• seobuselli

Ristrutturazione Casa Colonica in Toscana: Idee, Consigli e Quanto Costa


ristrutturazione casa colonica toscana
Ristrutturazione Casa Colonica Toscana a cura di Biemme Restauri

La ristrutturazione di una casa colonica in Toscana così come altrove è un progetto molto ambito in quanto permette di vivere in una casa funzionale e confortevole ma dallo stile rurale, spesso immersa in un contesto bucolico dall’impareggiabile bellezza.

Molte case coloniche sono situate in zone verdi e collinari non distanti dalla città e ben collegate tramite strade e mezzi pubblici.

Per questo, la ristrutturazione di una casa colonica, è una valida alternativa all’acquisto di case di campagna di più recente costruzione, ideale per tutti coloro che stanno cercando casa immersa nel verde senza rinunciare ai comfort moderni.


INDICE ARTICOLO

Casa Colonica: Caratteristiche Casa Colonica da Ristrutturare Casa Colonica Moderna Ristrutturazione Casa Colonica Toscana Restauro Casa Colonica Case Coloniche Ristrutturate Interni Ristrutturare Casa Colonica Costi



Casa Colonica: Caratteristiche Stilistiche, Funzionali e Strutturali


Le caratteristiche di una casa colonica non possono essere classificate come elementi standard, uguali e riproducibili ovunque.

Ciò non è possibile perché ogni zona, ogni parte d’Italia ha le sue esigenze specifiche le quali, a mezzo di una casa tipo standard unica per tutto il territorio nazionale, non possono essere soddisfatte.

La casa colonica o rurale ha caratteristiche utili a servire al meglio al lavoro del contadino, alla vita agraria e deve quindi rispecchiare le relazioni fra lo scopo utilitario e la forma più adatta a tale scopo.

L'evoluzione delle caratteristiche della casa colonica dimostra proprio la dipendenza dell'estetica alle funzionalità. Tale evoluzione è legata all’evoluzione della tecnica colturale, rappresentando il legame vivente fra la terra e l'uomo che la coltiva.

Questo rapporto di interrelazione è dimostrato proprio dal fatto che è dalla terra che si ricavano i materiali di costruzione ed è, ad esempio, in relazione al percorso del sole che si ordinano i vani della casa.

Oggi le case coloniche, ma anche altre costruzioni rurali come stalle, fienili e magazzini, sono spesso vittima dell’abbandono, affascinanti costruzioni in pietra e tetti con travi in legno immerse nella vegetazione.


Caratteristiche della Casa Colonica

Le case coloniche, nelle varie tipologie, presentavano caratteristiche funzionali ricorrenti.

Generalmente il pian terreno veniva destinato all'attività lavorativa connessa alla conduzione del fondo agricolo, mentre il primo piano era destinato all'uso abitativo.

Il pian terreno, a seconda della grandezza della colonica, era composto da uno o più ambienti:


  • la stalla,

  • il deposito,

  • il magazzino,

  • la cantina.

Il primo piano della casa colonica si presentava con due locali:


  • la cucina

  • la camera da letto.

La cucina aveva un focolare per la la cottura dei cibi e quasi sempre era presente il forno per la cottura del pane.

Casa Colonica da Ristrutturare

Una casa colonica da ristrutturare significa “prendersi cura” e riportare a nuova vita tutti gli elementi tipici di questa antica architettura popolare.


Gli elementi decorativi della casa colonica erano generalmente semplici ed essenziali, in linea con lo scopo funzionale dell’intero fabbricato.


Tra gli elementi decorativi delle case coloniche più diffusi vi erano:

  • portali e cornici in pietra,

  • cornici di finestre a rilievo realizzate con intonaco,

  • aperture circolari realizzate con mattoni messi in opera a raggiera,

  • anelli di metallo per legare le bestie,

  • elementi in ferro battuto,

  • cantonali in pietra squadrata,

  • loggiati coperti,

  • piccionaie.


Ristrutturare una casa colonica significa proprio saper riportare in luce questi antichi elementi, ed avere una grande conoscenza dei materiali e delle tecniche di costruzione dei caseggiati rurali.

Ristrutturare vuol dire infatti intervenire per dare nuova vita a ciò che era antico, eventualmente reinterpretandolo con elementi moderni e materiali innovativi per garantire al nuovo proprietario, accoglienza, estetica ma anche comfort.

Casa Colonica Moderna: Idee e Consigli per una Reinterpretazione

Ristrutturare una casa colonica in chiave moderna è un trend sempre più in voga, amato da numerosi proprietari che decidono di dare un tocco contemporaneo alla propria casa rurale.

Per ottenere una casa colonica moderna bisogna saper interpretare gli spazi, intervenendo con elementi di rottura rispetto alla precedente struttura, che sappiano però integrarsi armoniosamente ed esaltare il linguaggio architettonico originale.

Un’idea per interpretare una colonica in chiave moderna è quella di utilizzare materiali locali e autoctoni, che possano quindi dialogare con la struttura esistente avendo però un occhio di riguardo alle performance in termini di comfort e prestazioni della casa.

Scegliere quindi materie prime di pregio ma in accordo con il passato. Ma anche privilegiare linee moderne e materiali in grado di garantire un efficace isolamento termico permetteranno di ottenere una casa colonica moderna ricca di fascino e dalla grande abitabilità.

Esempi di Casa Colonica Moderna


casa colonica moderna esempi di lavori realizzati in Toscana da Biemme Restauri


Il bagno moderno realizzato nella casa colonica toscana da Biemme Restauri

Ristrutturazione Casa Colonica Toscana


Chi visita per la prima volta la campagna Toscana non potrà non ammirare la grande simbiosi tra paesaggio e cultura, un dialogo continuo tra storia e architettura.


Il continuo variare dei colori della campagna e delle pittoresche colline, diverso in ogni stagione, fa da sfondo a tipiche costruzioni contadine, ovvero le case coloniche toscane, un patrimonio architettonico oggi fortunatamente in parte ristrutturato grazie ad interventi di restauro.


In Toscana la casa colonica, così come in generale la dimora rurale, era legata al sistema poderile affermatosi in età medievale e vivo sino alla seconda metà del Novecento.

La casa colonica toscana si è saputa evolvere dalle modeste "case da lavoratore" due-trecentesce, alle turrite dimore in muratura del Cinquecento, fino ad arrivare negli ultimi decenni del Settecento alla casa colonica costruita su progetto, splendide costruzioni rurali riecheggianti moduli stilistici tardorinascimentali.

Ristrutturazione Casa Colonica Toscana: il muro a secco


Uno degli elementi spesso ricorrenti nelle case coloniche toscane è la presenza del “muro a secco”.


Si tratta di una particolare tipologia di muro realizzato sovrapponendo con una precisa tecnica pietre grossolanamente sbozzate, avendo cura di lasciare tra una pietra e l’altra il minor spazio possibile.


Questa tecnica veniva impiegata nelle campagne toscane soprattutto per costruire terrazzamenti o muri di contenimento di scarpate.


In caso di ristrutturazione di casa colonica toscana è importante quindi che la ditta edile conosca bene il territorio e le tecniche storicamente utilizzate per le costruzioni rurali. Riportare in vita l’antico è fondamentale ai fini di una buona ristrutturazione, per questo è importante scegliere un'impresa costruttrice specializzata anche nella costruzione di muri a secco in Toscana.

Esempi di Ristrutturazione Casa Colonica Toscana

Noi di Biemme Restauri siamo esperti in ristrutturazioni di case coloniche in Toscana. Ogni giorno ci concentriamo sulla ricerca della materia prima che si avvolge con la tradizione e innovazione.


Il punto di forza di Biemme è proprio il restauro a 360°, dalla fase di progettazione fino alla messa in opera e la realizzazione di tutte le parti della casa, collaborando con soli artigiani selezionati e altamente qualificati.


Offriamo servizi strutturali come rifacimento tetti, scavi e movimento terra, ma anche lavori accessori come costruzione piscina in muratura o restauro barbecue in muratura.

Ecco alcuni esempi di case coloniche in Toscana ristrutturate da Biemme Restauri.

Esempi di ristrutturazione casa colonica toscana

Restauro Casa Colonica, quali sono gli Step

In caso si abbia deciso di restaurare una casa colonica è importante pianificare nel concreto tutti gli interventi necessari al restauro completo.


Prima di iniziare è importante quindi avere:

  • progetto di ristrutturazione;

  • computo metrico;

  • tipologia degli impianti;

  • tipologia e formato dei materiali;

  • permessi e autorizzazioni per ristrutturare casa.


Per quanto riguarda i permessi, a seconda dei lavori da effettuare, l’architetto presenterà una delle seguenti pratiche edilizie:

  • Cila (Comunicazione di inizio lavori asseverata);

  • Scia (Segnalazione certificata di inizio attività;

  • Permesso di Costruire.


Infine è importante scegliere una ditta edile che abbia comprovata esperienza in materia di restauro case coloniche perché conoscere i materiali e l’architettura tipica rurale è un prerequisito fondamentale per il successo del progetto.

Case Coloniche Ristrutturate Interni

Anche gli interni quando si parla di case coloniche ristrutturate hanno la loro importanza in quanto è fondamentale che vengano interamente risanati, ad esempio in caso muffa e umidità, ma anche che si riesca a coniugare lo stile antico con nuovi linguaggi e ambienti. Il tutto con la massima armonia.


Ecco alcuni esempi di interni di case coloniche ristrutturate da Biemme Restauri in Toscana.


Case Coloniche Ristrutturate Interni



Ristrutturare Casa Colonica Costi


Per ristrutturare una casa colonica quali sono i costi? Ogni progetto è unico, per metratura, materiali e condizioni della casa per cui non è possibile fare stime uguali per tutte le casistiche e esigenze.


Noi di Biemme Restauri siamo una ditta edile a Firenze con comprovata esperienza nella ristrutturazione di case coloniche per cui preferiamo fare un preventivo ad hoc sulle richieste del cliente, offrendo sempre soluzioni in grado di venire incontro ad ogni tipologia budget.


Volendo generalizzare possiamo fornire dati indicativi per cui il costo di ristrutturazione di una casa colonica è di circa € 1500 al metro quadro se necessita di un intervento completo (è il caso ad esempio in cui si voglia ristrutturare una casa abbandonata).


In caso non siano previste opere strutturali ci si può attestare su un costo di € 1000 al metro quadro.



Ristrutturare Casa Colonica Costi

Prezzi Indicativi

INTERVENTO COMPELTO

1500€ AL METRO QUADRO

SENZA OPERE STRUTTURALI

1000€ AL METRO QUADRO

FAQ

Quanto costa ristrutturare una casa colonica?

Non è possibile fare stime approssimative uguali per tutte le casistiche e esigenze.

Volendo generalizzare possiamo indicare il costo di ristrutturazione di una casa colonica di circa € 1500 al metro quadro se necessita di un intervento completo. In caso non siano previste opere strutturali ci si può attestare su un costo di € 1000 al metro quadro.

Quanto costa ristrutturare una casa abbandonata?

Che cosa sono le case coloniche?


Vuoi Ristrutturare una Casa Colonica in Toscana?

Contattaci Senza Impegno per un Preventivo Gratuito.



365 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti