• seobuselli

Cucina su Misura in Marmo: Materiali, Costi e Realizzazioni


Cucina su misura in marmo
Cucina su misura in marmo

Arredare con stile e funzionalità ogni spazio della casa significa poter godere di un ambiente elegante e confortevole. Questo vale anche e soprattutto per la zona della cucina, ancora più centrale se la si concepisce come open space. Noi di Biemme Restauri siamo specializzati nella realizzazione di cucine in muratura a Firenze e Toscana, dal nostro punto di vista non c’è dubbio che per creare uno spazio adeguato alle preparazioni culinarie e che soddisfi personali standard di bellezza e praticità, occorre prendere in considerazione le cucina su misura in marmo.

INDICE ARTICOLO

Cucina su misura: cosa sono e quando scegliere

Marmo per Cucine, Tipologie e Costi

La Cucina in Marmo Nero: Vantaggi e Caratteristiche

Cucina in marmo bianco: vantaggi e caratteristiche

Isola della cucina in marmo: eleganza e praticità

Lavandino in marmo in cucina: vantaggi, resistenza e come pulirlo

Piano cucina marmo: pratico e resistente

Cucina su Misura: Cosa Sono e Quando Scegliere

La cucina su misura è un prodotto che permette di esprimere la propria creatività per soddisfare le specifiche esigenze personali. Inoltre, questo genere di opzione consente di sfruttare al meglio ogni singolo centimetro quadrato e questo è un aspetto da tenere ben a mente quando si inizia a progettare la cucina.


Dal punto di vista concettuale una cucina su misura è un prodotto che può essere plasmato completamente sulle caratteristiche dell’ambiente di cui si dispone consentendo di scegliere tutte le principali caratteristiche come i materiali e le finiture dell’anta, la tipologia di marmo per il top, lo zoccolo e soprattutto la configurazione.


Possiamo dire che con una cucina su misura si riesce a sviluppare un progetto ottimale capace di superare un po' quelli che sono i limiti imposti dallo spazio presente.

Questo significa che questo genere di prodotto lo si può prendere in considerazione nel caso di ambienti molto ampi oppure dei locali estremamente contenuti con dei vincoli dal punto di vista architettonico.


Rivolgendosi a una ditta edile specializzata nella realizzazione di cucine su misura in marmo e in muratura si riesce a ottenere un prodotto che viene curato con approccio artigianale e che permette di scegliere un legno pregiato, elettrodomestici di proprio interesse e delle finiture di grande qualità.


Si esce da un approccio standardizzato, si ottiene un prodotto unico ed esclusivo nel proprio genere che non sarà riscontrabile in qualsiasi altro contesto.

Non ci sono delle situazioni in cui è opportuno e indispensabile scegliere una cucina su misura perché la si può progettare in qualsiasi situazione. L'importante è saper organizzare al meglio gli spazi in fase di progettazione, rispettando le misure minime per poter cucinare e muoversi senza impedimenti a prescindere se si opta per una cucina con isola, penisola, lineare oppure ad angolo.


Per ottimizzare la progettazione è bene far leva sulle proprie abitudini e l'esperienza che si ha avuto ai fornelli perché soltanto in questo modo ci si rende conto su cosa sia essenziale garantire per poi lasciare spazio alla creatività e alla voglia di stile.

Marmo per Cucine, Tipologie e Costi

Realizzare una cucina su misura in marmo significa sfruttare un materiale naturale che offre tanti vantaggi non solo dal punto di vista estetico.


Il marmo conferisce all'ambiente una maggiore sensazione di spazio e di luminosità e questo certamente aiuta in un luogo nel quale abitudinariamente si trascorrono molte ore della giornata.


In commercio sono disponibili diverse tipologie di marmo adatte per un uso in cucina per ottenere il top oppure per altri elementi di stile. La scelta è prettamente di natura estetica perché ci sono diverse opzioni da poter prendere in considerazione che richiedono dei costi differenti.


In particolare per chi vuole andare su un colore piuttosto tenue magari in bianco o rosa, l'opzione da considerare è il Perlino di Sicilia che si estrae nella zona di Trapani e ha un costo che si aggira intorno ai 200 euro al metro quadrato.


Marmo Perlato di Sicilia
Marmo Perlato di Sicilia


Se invece si vuole dare un maggior tocco di colore e di originalità alla propria cucina su misura, si può optare per il marmo Rosso Verona che ha in pratica lo stesso costo. In alternativa, c'è il travertino che viene estratto soprattutto nella città di Tivoli ed è disponibile in beige oppure sempre in rosso con un prezzo leggermente più alto di qualche decina di euro.


Se invece si vuole avere un ambiente in cui le tonalità predominanti sono il grigio e quindi c'è una maggiore attenzione alla modernità, si può optare per il marmo Grigio Carnico estratto a Udine con costi che possono arrivare anche a 250 euro al metro quadrato.

In realtà in commercio ci sono tantissimi altri prodotti altrettanto importanti come il marmo bianco di Carrara che è un prezzo molto più contenuto che si attesta tra i 60 e i 100 euro al metro quadrato oppure si può scegliere il marmo leggermente tendente al verde come quello del serpentino estratto nella zona di Prato con un costo di 150 euro al metro quadrato.



Marmo Bianco di Carrara
Marmo Bianco di Carrara


La variabilità di colori è davvero molto importante, basti pensare che si può scegliere una tonalità tendente al giallo come nel caso del giallo d'Istria estratto in Croazia e importato in Italia con un costo di circa 200 euro. Non ci sono grandi differenze dal punto di vista della resistenza fisica e della sordità, ma c'è un discorso soprattutto improntato su esigenze di natura estetica.

La Cucina in Marmo Nero: Vantaggi e Caratteristiche

Negli ultimi anni c'è una tendenza abbastanza diffusa nello scegliere i colori piuttosto tenui anche nella zona della cucina, ma in realtà questo potrebbe essere un grande svantaggio se si pensa all'utilizzo che se ne fa di questo ambiente e alla possibilità di sporcare con facilità e di conseguenza alla necessità di pulire con una certa assiduità.


In realtà sono molto apprezzate le cucine su misura realizzate col marmo nero. Parliamo di un prodotto di grande eccellenza e non a caso in commercio è disponibile una versione conosciuta come Nero Portoro o Portovenere estratto nella zona della Spezia con costi che si aggirano intorno ai 250 euro al metro quadrato.



Marmo Nero Portoro di Portovenere (La Spezia)
Marmo Nero Portoro


Dal punto di vista estetico il marmo nero in una cucina offre una maggiore sensazione di eleganza. Tra l'altro il nero del marmo permette di evitare di doversi cimentare quotidianamente a una pulizia approfondita delle varie superfici per eliminare delle macchie causate durante la preparazione di un primo piatto.


Ci sono indiscutibili vantaggi che devono essere presi in considerazione in fase di progettazione perché contrariamente a quanto si possa credere una cucina su misura realizzata con il marmo nero garantisce delle caratteristiche importanti perché il prodotto è certamente resistente e tanti vantaggi in fase di pulizia e manutenzione.

Cucina in Marmo Bianco: Vantaggi e Caratteristiche

La soluzione alternativa alla cucina in marmo nero è il marmo bianco. In questo caso si permette all’ambiente di apparire più luminoso donando una sensazione di spazio ulteriore a disposizione.


Il marmo bianco si adatta alla perfezione con lo stile moderno che vuole linee semplici e tonalità piuttosto chiare.


Le principali differenze sono soprattutto estetiche rispetto a soluzioni ad esempio con il marmo nero, con il marmo tendente al rosso o al beige.


Bisogna ovviamente ottimizzare la progettazione scegliendo delle ante e delle finiture che si adattino al marmo bianco cercando una tonalità di legno leggermente più scura per mettere in risalto le finiture di marmo.

Isola della Cucina in Marmo: Eleganza e Praticità


isola della cucina in marmo

Negli ultimi anni c'è una tendenza nella progettazione e realizzazione di cucine su misura che prevede la possibilità di sfruttare le caratteristiche principali della cucina con isola.

Si tratta di una configurazione importata dagli Stati Uniti d'America e più in generale dal mondo anglosassone che consente di avere un ambiente probabilmente più pratico ma anche elegante.


Questo concetto viene ulteriormente ottimizzato grazie alla possibilità di prevedere un’isola rifinita con il marmo a prescindere dallo stile e dai colori.


Innanzitutto bisogna essere accorti in fase di progettazione per valutare se si riesce a ottenere quella praticità che la configurazione con isola permette. A proposito bisogna rispettare gli spazi cercando di preservare almeno 1 metro libero verso tutti i lati dell’isola altrimenti si rischia di non poter aprire i cassetti o muoversi senza impedimenti.


Occorre tenere a mente che la cucina è certamente uno spazio di design della casa, ma soprattutto è il luogo dove vengono preparati i pasti per la famiglia partendo dalla prima colazione la mattina fino alla cena serale e un errore in fase di progettazione potrebbe rendere il tutto svantaggioso e poco utile.


Certamente l'isola aiuta a ottimizzare la configurazione della cucina perché si può scegliere di spostare la parte di cottura sull'isola e di lasciare il lavandino nella parte lineare. Si può fare anche all'incontrario oppure scegliere un'isola molto ampia che permetta di inserire sia il lavandino sia il piano cottura.


Sarà più semplice per l'utilizzatore preparare il cibo ottimizzando anche le prese elettriche per l’uso dei vari elettrodomestici.

Lavandino in Marmo in Cucina: Vantaggi, Resistenza e Come Pulirlo

Quando si decide di sviluppare la realizzazione di una cucina a misura, c'è la possibilità di poter inserire qualsiasi genere di elemento con finiture esclusive di vario genere.


In particolare per quanto riguarda le cucine è possibile prevedere anche l'inserimento di un lavandino in marmo.


Con quest'opzione si può scegliere un design minimalista e con estrema eleganza molto utile nella fase di lavaggio dei piatti e delle stoviglie in generale.

Molto spesso si è preoccupati dalla resistenza di un lavandino in marmo e dallapulizia che potrebbe apparire come piuttosto complicata.


In realtà il marmo sotto questo punto di vista offre degli importanti riscontri soprattutto se si sceglie il marmo di qualità. Tuttavia, per ottimizzarne la bellezza e soprattutto evitare delle situazioni che potrebbero compromettere la bellezza di questo elemento, è necessario pulire e utilizzare dei prodotti specifici.


Innanzitutto bisogna utilizzare necessariamente un detergente neutro come il classico sapone di Marsigliainsieme ad acqua calda.


Inoltre un consiglio per poter evitare danni dal punto di vista estetico per il marmo è quello di pulirlo con frequenza per mantenere a lungo la lucentezza del materiale.


Diciamo che per ottenere un risultato importante è sufficiente pulirlo in maniera approfondita almeno due o al massimo tre volte la settimana. In aggiunta bisogna fare attenzione nell’asciugare il marmo dopo aver utilizzato il lavandino con un panno morbido in microfibra e questo è fondamentale per evitare che possano esserci delle macchie create dal calcare.


Qualora sfortunatamente dovessero esserci delle macchie di calcare, si può procedere con la lana d'acciaio sfregandola leggermente per rimuovere quel caratteristico alone. Inoltre per ottenere un marmo lucido anche nel lavandino, è possibile usare il bicarbonato con un po' di acqua.

Piano Cucina Marmo: Pratico e Resistente

Per completare adeguatamente la progettazione e la realizzazione di una cucina su misura in marmo bisogna scegliere il piano della cucina più adatto.


Il marmo in particolare offre un giusto compromesso tra bellezza estetica e resistenza nel tempo. Infatti è adatto per la preparazione del cibo e non si macchia, una scelta molto apprezzata in caso, ad esempio, si debba restaurare un casale in toscana.


I prezzi per la realizzazione del piano cucina dipendono da numerosi aspetti come la tipologia di marmo, le forme della cucina e le lavorazioni che devono essere effettuate.

In linea generale un piano in marmo che consente praticità e resistenza nel tempo può costare da un minimo di 100 euro al metro lineare fino a un massimo di 950 euro al metro lineare.


Il top di cucina in marmo esalta la voglia di stile e consente un ottimo compresso per tutte le caratteristiche che dovrebbero essere assicurate con una pulizia piuttosto semplice.



Vuoi Realizzare una Cucina su Misura in Marmo in Toscana?


Contattaci Senza Impegno per un Preventivo Gratuito.



24 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti