top of page
  • seobuselli

Ristrutturazione Uffici Firenze: a Chi Rivolgersi



Ristrutturare un ufficio a Firenze, così come in qualsiasi altra città italiana, è importante per creare un ambiente confortevole nel quale i dipendenti possano lavorare in maniera ottimale. Potrebbe apparire come un’attività superfluama in realtà è indispensabile creare le giuste condizioni di lavoro affinché migliori la produttività e la qualità del servizio. Vediamo nel dettaglio i costi necessari per ristrutturare un ufficio e quali sono gli aspetti più importanti da tenere in considerazione in fase di progettazione.


INDICE ARTICOLO

Costo Ristrutturazione Uffici al mq

Progettazione uffici e sedi aziendali

Creare una sala d’attesa per l’ufficio

Ristrutturazione completa dell’ufficio con pareti divisorie in cartongesso

Pavimentazioni per l’ufficio

Isolamento acustico ufficio

Costo Ristrutturazione Uffici al mq

È importante disporre di un ambiente lavorativo confortevole e adatto all'attività per migliorare la produttività dei dipendenti e offrire ai clienti una migliore immagine dell’azienda.


Come accade anche per la ristrutturazione di un ristorante o di altre attività, i prezzi relativi a una ristrutturazione di ambienti interni di un ufficio possono variare al metro quadrato in maniera significativa in funzione dei tipi di lavori e dei materiali utilizzati.


Molto dipende dal costo del materiali scelti, comunque in linea generale il prezzo al metro quadrato per ristrutturare un ufficio oscilla tra un minimo di 300 eurofino a un massimo di 1000 euro al mq.


Tra i vari interventi che possono essere presi in considerazione per migliorare le condizioni di lavoro e rendere l'ambiente più sicuro per i dipendenti, c'è la tinteggiatura delle pareticon una spesa intorno ai 10 euro al mq e la sostituzione della pavimentazione.


La posa del pavimento influisce in maniera importante sul prezzo finale della ristrutturazione perché si possono scegliere dei prodotti più economici per i quali tra materiali e posa in opera si potrebbe restare al di sotto dei40 euro e viceversa andare ben al di sopra dei 100 euro al mq.


In questo caso è fondamentale affidarsi a un'impresa edile affidabile e seria come Biemme Restauri che dispone di esperienza, professionalità e capacità di supportare il cliente, con i propri tecnici, nella scelta delle migliori soluzioni possibili.


Ci sono altri interventi che richiedono costi importanti come il rifacimento degli impianti da quello idraulico fino a quello elettrico per una spesa che può andare a superare i 15.000 € nel caso di un ufficio di circa 80 metri quadrati e almeno un paio di bagni.


Infine ci sono le opere di cartongesso e la ristrutturazione del bagno calcolata a parte perché potrebbe richiedere la sostituzione dei pezzi sanitari danneggiati.

Progettazione Uffici e Sedi Aziendali: la Best Practice

Quando si valuta l'opportunità di ristrutturare un ufficio per renderlo più confortevole e sicuro, bisogna necessariamente rivolgersi a un'impresa specializzata come Biemme Restauri che metta a disposizione un professionista che si occupi della progettazione.


La regola d'oro in fase di progettazione, è di trovare il giusto compromesso tra stile, eleganza e fruibilità.


Gli uffici sono pensati per i dipendenti dell'azienda e raramente prevedono la presenza di clienti per cui meglio prediligere il comfort per i lavoratori e la sicurezza rispetto a possibili infortuni.


Naturalmente quando un ufficio prevede anche la sede aziendale per cui un contatto diretto con il cliente, l'eleganza e la ricercatezza delle finiture è indispensabile per poter offrire quell'immagine dell'azienda che poi permette di creare maggiore appeal e ottenere un ritorno economico sotto forma di pubblicità.


Inoltre è bene che in fase di progettazione si tenga conto delle postazioni di lavoro dei vari dipendenti cercando di ottimizzare gli spazi per consentire un'attività agevole e garantire il massimo riscontro per quanto riguarda l'illuminazione.


Un esperto di illuminotecnica deve considerare i parametri necessari di visibilità per i vari dipendenti soprattutto durante le ore in cui non c'è più il sole.


La tinteggiatura deve essere presa in considerazione in abbinamento con varie forme decorative che potrebbero prevedere l'installazione di piastrelle in gres porcellanato caratterizzate da dimensioni importanti sia per rivestire il pavimento sia per le pareti, per offrire un effetto moderno e industrial che va tanto di moda negli uffici di direttore di marketing, general manager, amministratore delegato e molte altre figure dirigenziali.

Creare una sala d’attesa per l’ufficio

Se l'ufficio prevede il contatto diretto con il cliente magari per offrire così un servizio personalizzato più soddisfacente, allora è indispensabile pensare alla creazione di una sala d'attesa.


La sala d'attesa deve essere capace di garantire un certo comfort per rendere il più piacevole possibile l'attesa.


In fase di progettazione degli interventi di ristrutturazione occorre sviluppare la corretta disposizione degli spazi per cui prevedere la zona nella quale inserire poltrone e sedie, eventualmente un tavolino per posizionare sopra giornali e riviste inerenti all’attività dell’ufficio.


E’ importante consideraregli spazi in maniera funzionale scegliendo i materiali più adatti per le varie forme di finitura partendo dal pavimento fino alla tinteggiatura delle pareti.


Tra l'altro va posta attenzione alla qualità dei materiali e della bellezza estetica della sala perché questo contesto rappresenta il biglietto da visita dell'azienda e una struttura trasandata e poco curata potrebbe essere interpretata dal cliente come scarsa qualità dell’azienda stessa.


Un’idea potrebbe essere quella di prevedere un’area per la preparazione di bevande calde in cui una segretaria che gestisce i rapporti con il pubblico potrebbe intrattenere il cliente preparando un ottimo caffè o tisana.

Ristrutturazione completa dell’ufficio con pareti divisorie in cartongesso

Quando un'azienda prende in affitto oppure acquista un immobile per creare un ufficio, certamente pone attenzione alle finiture, ma deve comunque ottimizzare gli spazi per creare quante più postazioni possibili.


Non è rara l'eventualità di ritrovarsi con un ambiente molto ampio e indiviso da utilizzare nel migliore dei modi.


Negli ultimi anni il trend è quello di creare degli spazi con un minimo di privacy tra ufficio e l'altro, per questo puòessere davvero utile realizzare pareti divisorie in cartongesso.

Il cartongesso si presta particolarmente ad interventi di ristrutturazione perché economico, semplice e maneggevole nell'uso.


Si possono creare spazi che si caratterizzano per privacy visiva e acustica, ottimizzare i tempi necessari per completare il lavoro.


Il cartongesso è un materiale utile anche nel caso in cui bisogna ristrutturare uffici di vecchia concezione realizzati in muratura per abbassare l'altezza e ottenere delle forme più moderne e lineari e al tempo stesso ottimizzare il comfort termico durante i mesi estivi e quelli invernali.


Con il cartongesso si possono prevedere degli elementi decorativi come mensole, nicchie e librerie. Insomma una soluzione veramente funzionale ed economica.

Pavimentazioni per l’ufficio: quali sono le migliori soluzioni

La pavimentazione dell'ufficio indubbiamente è un aspetto importante sia da un punto di vista di costi siaper una questione legata all’estetica.


In commercio ci sono diverse tipologie di pavimenti che possono essere adatti per le esigenze in ufficio a partire da quelli in resina.


Infatti un'azienda cerca solitamente di accedere al miglior compromesso possibile tra bellezza estetica e durata nel tempo del pavimento tenendo conto che possono accadere incidenti con relativa caduta sul pavimento di oggetti pesanti.


Oltre al pavimento in resina, è possibile prendere in considerazione il gres porcellanato con tonalità esclusive come l'effetto legno.


Probabilmente il gres porcellanato è l'ideale per chi è alla ricerca del miglior rapporto qualità-prezzo perché garantisce impatto estetico e durata nel tempo a fronte di una spesa economica contenuta.


Per chi invece vuole un ambiente più esclusivo, c'è l'opzione parquet che però richiede manutenzione nel tempo e quella del marmo che garantisce una maggiore sensazione di spazio e di luminosità agli ambienti.


La resina tra l'altro è anche molto versatile grazie alle ultime innovazioni del settore che permettono di creare trame di ogni genere con tonalità differenti.

Isolamento acustico ufficio: lavorare in tranquillità

Quando si progetta un intervento di ristrutturazione di un ufficio, il principale obiettivo è creare un ambiente confortevole per il dipendente nel quale possa lavorare al meglio e garantire la massima produttività possibile.


L'aspetto estetico è fondamentale soprattutto se si riceve la visita di un cliente ma lo è altrettanto l'isolamento acustico.


Soprattutto nei lavori in cui la mente viene sollecitata costantemente per valutare progetti di gestione pratiche amministrative e burocratiche, è fondamentale scegliere delle soluzioni all'avanguardia per quanto riguarda l'isolamento acustico ad esempio installando degli appositi pannelli nelle pareti perimetrali.


In commercio ci sono diversi pannelli fonoassorbenti che garantiscono prestazioni importanti che possono essere installati sulle pareti senza ulteriori interventi edilizi perché c'è un'applicazione diretta del pannello.


Tra l'altro i pannelli di ultima generazione sono realizzati con uno stile di design che propone varie forme geometriche per creare un ambiente elegante e innovativo.


Per qualsiasi esigenza legata alle ristrutturazioni di uffici a Firenze e in Toscana potete contare sulla professionalità di Biemme Restauri che garantisce precisione, esperienza e servizi chiavi in mano per la ristrutturazione.

12 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page